OPPO si sta preparando a lanciare lo smartphone OPPO K3 in Cina (non è ancora chiaro se arriverà anche in Italia) e, in vista della presentazione che si svolgerà il 23 maggio, la società ha condiviso un poster del dispositivo che ne rivela le specifiche.

OPPO K3, le specifiche chiave

L’immagine di quello che sembra essere il successore di Oppo K1 conferma che lo smartphone sarà spinto dal processore octa-core Qualcomm Snapdragon 710. La foto mostra anche un render del device, confermando che sarà provvisto di una fotocamera da 16 megapixel a comparsa sulla parte frontale, per i selfie.

Sul lato posteriore il telefono ha un modulo fotografico formato da due sensori (16+2 megapixel), posizionati verticalmente in alto e al centro. Non è visibile alcun lettore di impronte digitali: questo lascia intendere che il dispositivo ne avrà uno integrato nel display. A fianco della già citata CPU troveranno posto 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna per lo storage dei contenuti.

Dalle più recenti indiscrezioni abbiamo appreso che il dispositivo arriverà in tre opzioni di colore: Nebula Purple, White e Black. Il telefono sarà inoltre dotato di una porta USB-C e potrebbe integrare una batteria da 3.700 con supporto alla ricarica rapida da 20 W. Dando uno sguardo alle specifiche sembra che l’OPPO K3 sarà molto simile al modello Realme X annunciato due giorni fa. Di conseguenza, il telefono potrebbe arrivare in tre varianti, vale a dire da 6/64 GB, 6/128 GB e 8/128 GB.

Infine, per quanto riguarda il prezzo, lo smartphone dovrebbe essere un po’ più costoso del già citato Realme X, proposto con una spesa che parte da 220 dollari. Ricordiamo che Realme è nata come sub-brand di OPPO e che in seguito si è separata dalla casa madre per operare in modo indipendente, anche se da quest’ultima viene ancora supportata.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizmochina