OnePlus sta sviluppando un telefono con una fotocamera frontale posizionata nella cornice, in modo da poter realizzare un rapporto schermo-corpo più ampio.

OnePlus: nuovo brevetto

Nel tempo, i produttori di smartphone hanno sviluppato numerose soluzioni per la selfie-camera, al fine di ridurre i bordi dell’ampio schermo (la cornice). E oggi, in questa direzione si inserisce anche il brevetto di OnePlus appena approvato e che descrive una fotocamera frontale inserita nella cornice stretta dello schermo: il sistema permetterebbe di realizzare un rapporto schermo-corpo extra large.

Il brevetto in questione – la cui domanda è stata presentata presso l’OMPI (Ufficio mondiale per la proprietà intellettuale) – consiste in 23 pagine, è stato approvato il 4 febbraio 2021 e delinea uno smartphone con bordi stretti e un display OLED. Di seguito, ecco come potrebbe apparire il dispositivo OnePlus se venisse realizzato, secondo il render prodotto dai colleghi di Letsgodigital.

Stando a quanto dichiarato dalla compagnia cinese, questa soluzione è più economica, rispetto a quella che implica l’inserimento di un foro nello display. Inoltre, secondo quanto dichiara OnePlus nel brevetto, questo tipo di tecnologia ridurrebbe anche la distrazione dell’utente ed offrirebbe un rapporto schermo-corpo maggiore: in buona sostanza, la selfie-cam nella cornice produrrebbe costi di produzione bassi, resa alta ed elevata affidabilità del prodotto.

Se e quando OnePlus applicherà questa tecnologi resta, al momento, un mistero; quello che emerge, tuttavia, è che per l’azienda trova nel sistema molteplici vantaggi: ragion per cui, è probabile che il colosso cinese introduca un modello d smartphone del genere nel (prossimo) futuro.

Fonte:letsgodigital