OnePlus 7 Pro sarà lanciato oggi attraverso molteplici eventi che si terranno in diverse città come Bengaluru, Londra e New York. Nelle scorse settimane sono emersi vari rapporti per rivelarne il design anteriore e posteriore e, in vista dell’evento di oggi, se ne aggiunge ancora uno che mostra alcuni scatti del OnePlus 7 Pro nel suo aspetto reale.

OnePlus 7 Pro: foto prima del lancio

Le foto trapelate in Rete confermano tutto ciò che pensavamo di sapere sul OnePlus 7 Pro, con la sua parte anteriore senza cornice e bordi sottilissimi, il display curvo e il retro colorato e arricchito da una configurazione a tre telecamere.

Riguardo proprio il modulo fotografico posizionato sul retro, OnePlus 7 Pro avrà una configurazione verticale con tre sensori e un flash LED. La scritta “48MP” designa la fotocamera primaria nei primi due obiettivi. Un flash LED e il logo “OnePlus” – posizionato verso la parte inferiore del guscio posteriore del dispositivo – sono presenti sotto la configurazione della tripla telecamera.

Rapporti recenti hanno rivelato che il OnePlus 7 Pro avrà un display AMOLED da 6,67 pollici che supporterà la risoluzione quad HD + di 1080 x 2340 pixel. Il pannello, inoltre, offrirà una frequenza di aggiornamento di 90 Hz egamma di colori DCI-P3 e HDR 10+. Il OnePlus 7 Pro sarà provvisto di un lettore di impronte digitali su schermo, mentre la piattaforma mobile Snapdragon 855 sarà presente sotto il cofano del dispositivo. Il SoC è supportato da un massimo di 12 GB di RAM e verrà fornito con l’archiviazione UFS 3.0.

Le versioni OnePlus 7 Pro con 6 GB di RAM + 128 GB di spazio di archiviazione, quella con 8 GB di RAM + 128 GB di spazio di archiviazione e con 8 GB di RAM + 256 GB di memoria dovrebbero arrivare in India ai rispettivi prezzi di Rs. 49.999, Rs. 52.999 e Rs. 57.999. In Europa, questi modelli dovrebbero costare rispettivamente 699 euro, 709 euro e 749 euro. Sapremo ogni dettaglio nel giro di breve: l’annuncio è ormai imminente.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizmochina