OnePlus 6T è senz’altro uno dei migliori top di gamma del 2018, probabilmente il migliore se si considera il perfetto equilibrio fra qualità e prezzo. Purtroppo però, come d’altronde è normale che sia, non è esente da difetti e problemi di varia natura. Sembra che ultimamente, la batteria del device duri sempre meno, con somma preoccupazione degli utenti, che non hanno perso tempo segnalandolo immediatamente.

OnePlus 6T: serve un fix per il battery drain

Il malfunzionamento si è manifestato in diversi modi, la batteria dei vari OnePlus 6T sparsi per il mondo ha iniziato a scaricarsi molto più rapidamente del solito. Alcuni utenti hanno sottolineato che il device ha anche iniziato a surriscaldarsi in modo anomalo.

Naturalmente, quando si verifica un’anomalia del genere, la prima possibile causa da tenere in considerazione è l’installazione di un’applicazione che cannibalizza le risorse hardware sia in termini di autonomia energetica che di prestazioni del SoC. Tuttavia, di solito in questi casi il problema è circoscritto ad un gruppo di utenti che – puntualmente – si scopre avere in comune proprio l’installazione recente dell’applicazione incriminata. Quanto sta accadendo in queste ore sembra però avere un’origine differente.

Gli utenti hanno segnalato il problema sia su Reddit che direttamente a OnePlus tramite gli strumenti appositi. Inoltre, hanno provato anche diversi espedienti sperando di risolvere: vari i tentativi di svuotare la cache, riavviare lo smartphone ed aggiornare all’ultima versione software disponibile. L’unica soluzione che – almeno per il momento – sembra essere funzionante è quella di formattare (ripristinare alle impostazioni di fabbrica e cancellare completamente i dati) lo smartphone. Chi ci ha provato ha confermato che la batteria da 3700 mAh del top di gamma ha ricominciato ad offrire le buone prestazioni iniziali.

Al momento OnePlus non si è espressa sul problema, ma siamo certi che non passerà molto prima che arrivi un chiarimento ufficiale, seguito – se sarà necessario – da un update via OTA contenente l’eventuale fix per risolvere definitivamente il fastidioso fenomeno di battery drain.

Fonte: Gizmochina