OnePlus ha lanciato nel corso del Mobile World Congress 2019 il programma 5G Apps of Tomorrow, pensato per supportare gli sviluppatori di tutto il mondo nella creazione delle prossime App per il 5G con l’obiettivo di rendere il più possibile migliore la user-experience.

Programma 5G Apps of Tomorrow

Il programma 5G Apps of Tomorrow vedrà coinvolta la community OnePlus di appassionati di tecnologia e prevede diversi livelli di supporto per gli sviluppatori, che si tratti di professionisti o di appassionati alle prime armi, da parte di esperti del settore, dando loro accesso all’hardware degli smartphone 5G e agli ambienti di rete 5G resi disponibili dal sostegno di EE e dalla consulenza di Qualcomm Technologies. Si tratta di uno dei leader di settore, Qualcomm Technologies, e uno dei gestori di rete nel Regno Unito, EE, che dal 2016 affiancano OnePlus allo sviluppo del 5G.

Pete Lau, CEO e fondatore di OnePlu, commenta così il lancio del programma:

Il 5G è un punto di svolta. Può cambiare tutto in tanti settori, dal gaming alla comunicazione fino alla sanità. Ma, come se non bastasse, potrà cambiare molto, se non tutto questo, contemporaneamente. Il gaming è un grande esempio di come il 5G cambierà il mondo: il più importante miglioramento del 5G riguarderà la velocità, la latenza e la capacità di rete che potrà davvero soddisfare la promessa del cloud gaming. E grazie ai potenti device OnePlus, le persone potranno giocare ovunque si trovino, purché abbiano a disposizione una connessione 5G.

Candidature: scadenze e premi

Per accedere al programma, gli aspiranti sviluppatori di App 5G devono candidarsi al programma su OnePlus.com/5G, entro il 26 marzo. Sarà poi una giuria di esperti composta dai CEO di OnePlus e di EE, nonché dai manager di Qualcomm Technologies, a decretare i vincitori insieme alla community.

Nell’ambito del programma 5G Apps of Tomorrow, OnePlus creerà un hub per il 5G nel suo Forum per ricevere riscontri dai progetti in finale. I primi cinque sviluppatori riceveranno:

  • un viaggio pagato per l’HQ di OnePlus a Shenzhen per discutere la propria idea direttamente con Pete Lau;
  • un device OnePlus 5G;
  • l’accesso ai 5G Experts sul forum OnePlus;
  • l’accesso ai test EE;
  • supporto finanziario per un anno.

Al termine di un Mobile World Congress completamente intriso di stimoli per il futuro a 5G, chi ha maturato un’idea ha ora una opportunità per provarci. E OnePlus ha un’opportunità importante per un grande brainstorming condiviso. Il 5G è qui, ma servono idee: la grande opportunità è dietro l’angolo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: OnePlus