Juniper Research prevede un rapida diffusione della banda larga mobile LTE nei prossimi cinque anni, ma con una portata globale molto limitata. Entro il 2016 gli abbonati saranno 428 milioni, ma sarà raggiunto solo il 6% della popolazione globale. La maggior parte di questa crescita dovrebbe avvenire a partire dal 2012, con molti operatori di telefonia mobile che stanno già iniziando a prepararsi.

 

Nei primi anni, l’LTE sarà principalmente destinato alle aziende, ma durante il 2013 inizieranno ad arrivare anche abbonati consumer che, entro il 2012, suprereranno i "business".

 

La relazione di Juniper ha, inoltre, rilevato che gli smartphone e tablet, entro il 2016, domineranno il mercato con il 50% degli abbonati totali ai servizi LTE. Si prevede che gli smartphone LTE trascineranno inizialmente il mercato enterprise, con utenti che fanno molto uso di connessione dati che migreranno alla tecnologia più veloce.