Alla fine dell’anno scorso, finalmente, la PlayStation 5 di Sony è arrivata sui diversi mercati internazionali. Le vendite di questa console sono state ottime (un vero “record”, a detta di alcuni) nonostante la pandemia da coronavirus. Tuttavia, la PS5 non è un dispositivo “perfetto“. Secondo diversi rapporti e segnalazioni da parte degli utenti di tutto il mondo, il controller DualSense sembra avere un serio problema di deriva delle levette analogiche. I registri mostrano che Sony ha già distribuito un aggiornamento volto a risolvere questo problema. Tuttavia, sembra che il problema non sia andato via dopo l’update software: che si tratti di un guasto di natura hardware?

Il DualSense ha lo stesso problema di Nintendo Switch

Ora, la popolare azienda di smontaggio iFixit ha pubblicato un documento che mostra lo smontaggio del controller. Secondo quanto si apprende, il problema della deriva sembra essere correlato, molto probabilmente, ad un guasto di natura fisica piuttosto che software.

Per coloro che non conoscono il problema della deriva dei joystick, sappiate solo può essere davvero fastidioso. Questo bug fa sì che il personaggio del gioco si muova automaticamente senza un comando impartito manualmente. In più, se non lo sapevate, tale problema affligge – da diversi anni – anche la Nintendo Switch.

Secondo l’analisi del teardown di iFixit, il problema della “deriva” potrebbe essere collegato a quattro parametri:

  • l’usura del sensore;
  • l’affaticamento della molla;
  • l’allungamento del materiale;
  • guasti dovuti a polvere, umidità e similari.

Secondo Alps, il produttore dei DualSense, “la durata operativa dei potenziometri dell’RKJXV è di 2.000.000 di cicli“. Un calcolo professionale di iFixit mostra che un giocatore potrebbe raggiungere i famigerati 2.000.000 in 4-7 mesi. Pertanto, questo potrebbe causare l’usura del potenziometro nel controller del joystick.

Inoltre, l’usura della molla all’interno del suddetto joypad impedisce il ripristino dell’oggetto allo stato di fabbrica. Il materiale plastico si deforma nel tempo, il che può lasciare spazio all’ingresso di polvere e altri rifiuti.  In parole povere, per risolvere il problema della deriva del controller di PlayStation 5, il modo più semplice ed efficace è sostituire il controller difettoso.

I giocatori hanno provato a riavviare il Bluetooth, riavviare la console o persino ripristinare il DualSense, ma il guasto sembra essere persistente. Perlomeno, se il controller PS5 DualSense è in garanzia, Sony sarà responsabile della sostituzione gratuita. Voi avete notato qualcosa?

Fonte:iFixit