Ci sono miliardi di app, capita quindi che alcune si somiglino tra loro. Le app per fotocamera sono tra quelle che hanno più caratteristiche in comune. In sostanza, a questo tipo di app si chiede di mirare e scattare belle foto, niente di trascendentale. Al limite si richiedono piccole deroghe e qualche funzionalità aggiuntiva come filtri, HDR e così via.

Microsoft Pix
Microsoft Pix

L’app di fotocamera di iPhone e iPad sembrerebbe non aver bisogno di essere sostituita, funzionando egregiamente così come è stata concepita. Eppure Microsoft, evidentemente non molto convinta di questo, presenterà una sua versione di app fotocamera per iOS ritenendola più "smart" di quella preinstallata.

L'app in questione si chiamerà Microsoft Pix che, da quanto dice Microsoftm ha una funzione capace di «catturare il momento migliore». Per fare ciò, l'app scatterà foto a raffica permettendo, quindi, all'utente di scegliere lo scatto venuto meglio.
Una nuova feature si chiama Automatic Live Image, che è una sorta di quel Live Photos che già troviamo su tutti gli iPhone 6s. La differenza sta in questo: con Automatic Live Image la registrazione da parte di Microsoft Pix inizia solo quando la camera rileva un movimento, non sprecando, quindi, spazio inutile.
C'è davvero bisogno di questa nuova app per iPhone e iPad? Agli utenti l'ardua sentenza.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum