Il gestore giapponese NTT DoCoMo ha annunciato di aver stretto un accordo con Intel per la produzione di chipset multimediali ad hoc per i futuri cellulari 3G W-CDMA del sistema FOMA della casa nipponica. NTT DoCoMo ha anche affermato che non intende produrre direttamente i cellulari, ma darà tutto il know how ai costruttori partner, come Nec e Matsushita. NTT DoCoMo semplicemente darà le direttive per realizzare i chip, a seconda dei servizi e delle modalità nelle quali dovranno essere utilizzati. Con questa mossa NTT DoCoMo cerca di portare il maggior numero possibile di innovazioni nel suo FOMA, che ha raggiunto finora solo 1,3 milioni di clienti, contro gli oltre 10 milioni del servizio cdma2000 di KDDI, secondo gestore giapponese.