Questa mattina, l'analista di Tianfeng International, Ming-Chi Kuo, ha pubblicato un rapporto affermando che il periodo in più rapida crescita del business 5G di MediaTek e Qualcomm SoC è passato. Il rischio strutturale è ora molto elevato a causa di una domanda inferiore alle attese. Inoltre, prevede che in futuro ci sarà un divario significativo tra domanda e offerta. Ciò rappresenterà anche un rischio per i principali produttori di chip 5G. La ragione principale di questa bassa domanda è l'assenza di “5G killer application”: ma cosa significa?

5G: ci sarà un divario fra domanda e offerta

Il tasso di penetrazione del 5G in alcuni paesi, in particolare la Cina, è molto alto. Nel territorio orientale, il tasso di distribuzione ed espansione del 5G supera l'80%. Tuttavia, l'inventario sta diminuendo ed è rimasto in sospeso per 9 settimane e mezzo. Questo è un dato più alto del normale periodo di conservazione dell'inventario, che è attualmente compreso in un lasso di tempo che varia fra le 4 e le 6 settimane.

Secondo Kuo, ciò riflette la mancanza di domanda di 5G a causa della mancanza di applicazioni che ne sfruttino appieno la potenza. Ciò significa che l'industria deve ancora implementare le risorse del 5G in modo mozzafiato. Non è sufficiente utilizzare il 5G per velocità di lettura e scrittura più elevate sui dispositivi mobili. Al mondo piacerà vedere un'applicazione incredibile che sfrutti al 100% la potenza di questa rete.

Finora, la rete di quinta generazione è stata applicata ai settori minerario e sanitario. Questo standard è applicabile anche alle auto intelligenti, al mondo dell'IoT, dell'AR e del VR; non di meno, all'automazione industriale e in molte altre aree. Tuttavia, la loro applicazione non è diffusa e probabilmente non è così spettacolare come si crede.

Fonte:ITHome