Nokia ha rilasciato alcune informazioni preliminari riguardanti i risultati finanziari del suo quarto trimestre del 2012 ed ha anche fornito alcune informazioni sulle prospettive per il primo trimestre del 2013.

Il produttore finlandese stima che la divisione "Devices & Services" abbia superato le aspettative raggiungendo la redditività di base nel quarto trimestre 2012, che la divisione "Mobile Phones" e Lumia abbia ottenuto risultati superiore alle aspettative e che i costi operativi siano stati inferiori al previsto.

"Siamo lieti che il quarto trimestre del 2012 sia stato un solido periodo in cui abbiamo superato le aspettative raggiungendo la redditività di base in Devices & Services e redditività di base record per quanto riguarda la divisione Nokia Siemens Networks. Ci siamo concentrati sulle nostre priorità e di conseguenza abbiamo venduto un totale di 14 milioni tra smartphone Asha e smartphone Lumia, mantenendo efficiente la gestione dei costi. Nokia Siemens Networks ha conseguito ancora un trimestre molto buono", ha dichiarato Stephen Elop, CEO di Nokia.

Nel dettaglio, le vendite totali di cellulari hanno permesso di fatturare circa 2,5 miliardi di euro, con un volume totale di 79,6 milioni di unità, di cui 9.3 milioni di smartphone Asha full touch. Le vendite di “smart device” hanno permesso un fatturato di 1.2 miliardi di euro con un totale di 6.6 milioni di unità vendute di cui 4.4 milioni di smartphone della gamma Lumia. Il volume totale di smartphone ha raggiunto i 15.9 milioni di unità sommando i 9.3 milioni di Asha full touch, 4.4 milioni di Lumia e 2.2 milioni di device basati su Symbian.

Per quanto riguarda il primo trimestre del 2013, Nokia prevede un leggero calo dovuto ad una serie di fattori tra cui le dinamiche della competitività industriale che continuerà ad influire negativamente sulle unità “Smart Devices” e “Mobile Phones”, la domanda dei consumatori ed il contesto macroeconomico.

Nokia fornirà maggiori dettagli sul quarto trimestre e sull’intero esercizio del 2012 il prossimo 24 gennaio 2013.

Nokia