Nokia ha presentato ieri, con un giorno di anticipo
rispetto all’apertura del CeBIT di Hannover, i nuovi modelli che lancerà
nel corso di quest’anno. Ormai circolavano già da diverse settimane le
voci che davano per imminente l’uscita del successore dei gloriosi 6110 e 6150.
Non è difficile immaginare che con tutte queste novità gli stand
Nokia al CeBIT saranno affollatissimi.

Con il 6250 anche Nokia ha deciso di inserire nella
propria gamma un telefono cellulare indistruttibile. Resistente all’acqua, alla
polvere e a piccole cadute, il nuovo 6250 è il telefono adatto alle persone
attive, sempre in movimento. Compatibile con i servizi WAP, è dotato
di porta ad infrarossi, del controllo automatico del volume (con misurazione
dei decibel), di indicatori avanzati del livello di carica della batteria e
dell’intensità del segnale, cronometro ed altri strumenti di produttività
personale. Il 6250 è in grado di trasmettere dati sulla rete GSM alla
velocità di 14.kbps

Il Nokia 6210 rappresenta invece l’evoluzione della
precedente e diffusissima serie 6 (il nuovo 6210 ha tra l’altro le stesse dimensioni
dei ‘vecchi’ 6110 e 6150).
L’antenna interna, ormai diventata una consuetudine per i modelli di casa Nokia
rende questo cellulare ancora più pratico e maneggevole.

Il 6210 può utilizzare l’ampia gamma di
accessori del modelli della serie 6, come kit vivavoce, batterie o caricabatterie
da tavolo ed è in grado di trasmettere i dati alla velocità di
43.2kbps, a patto che il gestore GSM utilizzi la tecnologia High Speed Circuit
Switched Data (HSCSD). Un’ampia memoria interna, che va ad aggiungersi a quella
della Sim Card, consente di memorizzare numeri di telefono, messaggi, appuntamenti
ed altre informazioni. La presenza di una porta ad infrarossi IrDA facilità
il trasferimento dei dati verso un personal computer. Quasi inutile ricordare
che anche questo modello è compatibile con i servizi WAP.

Chi si trova a dover viaggiare spesso negli Stati
Uniti apprezzerà sicuramente il Nokia 8890, un dual band compatibile
sia con le reti GSM a 900mhz europee e che con le americane a 1900mhz. Discorsi
di banda a parte, il Nokia 8890 è praticamente uguale all’ 8850,
telefono cellulare GSM (dual band 900 – 1800) da pochi mesi in commercio in
Europa.

Rinnovato anche il 9110, lo smartphone di Nokia
che nella versione 9110i Communicator guadagna la compatibilità WAP,
nuovi programmi integrati e la possibilità di sincronizzare i dati contenuti
in memoria anche con i computer Macintosh. Gli utenti del vecchio 9110 saranno
felici di sapere che potranno aggiornarlo alla nuova versione ‘i’ alla fine
dell’estate, subito dopo l’uscita del nuovo modello.

clicca sulle immagini per visualizzare
la scheda tecnica
Nokia 8890 Nokia 6250 Nokia 6210