La riorganizzazione di Nokia prosegue a ritmi serrati, e non riguarda solamente le attività produttive e commerciali, ma anche tutti gli aspetti finanziari correlati.

 

Con una nota ufficiale, l’azienda di Espoo ha annunciato di aver fatto richiesta al Management Board di uscire dal Frankfurt Stock Exchange, la principale Borsa finanziaria europea.

 

La motivazione risiede nella forte riduzione dei volumi delle vendite delle azioni Nokia sulla piazza tedesca, considerato che essa rappresenta solamente una piccola percentuale dei propri volumi di vendita complessivi.

 

La nota di Nokia sulla uscita dalla Borsa di Francoforte
La nota di Nokia sulla uscita dalla Borsa di Francoforte

 

Nokia continuerà ad essere presente nelle Borse di Helsinki e di New York, dopo che negli anni passati aveva abbandonato anche Londra, Parigi e Stoccolma.

 

La richiesta è soggetta ad approvazione, e ci si attende che diventerà operativa nel corso dei primi sei mesi del 2012.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum