Nokia, il maggiore produttore al mondo di cellulari, ha annunciato che cesserà la vendita dei propri telefoni cellulari in Giappone.
"Nell’attuale situazione economica globale, siamo giunti alla conclusione che non è più sostenibile continuare i nostri investimenti in specifici prodotti locali giapponesi", ha dichiarato in un comunicato il vice-presidente, Timo Ihamuotila.

In Giappone il colosso finlandese sarà presente solo con i prodotti a marchio Vertu, i telefonini di lusso che arrivano a costare anche diverse migliaia di euro.
A livello mondiale Nokia occupa una quota di mercato di circa il 40% ma, secondo quanto riportato dal quotidiano economico Nikkei, nel mercato nipponico la sua quota è pari solo allo 0,3%.