Nokia ha chiuso il terzo trimestre del 2010 con ricavi per 10,271 miliardi di euro, in aumento del 5% rispetto ai 9,810 miliardi dello scorso anno. Il risultato operativo è tornato positivo per 403 milioni di euro, rispetto al segno meno di 426 milioni registrato nello stesso periodo del 2009. Le vendite di dispositivi hanno toccato quota 110,4 milioni di unità, in crescita di due punti percentuali rispetto al 2009; anche il prezzo medio di vendita è passato da 61 a 65 euro su base annua.

Va inoltre segnalato l’importante annuncio da parte del colosso finlandese relativo all’evoluzione della strategia di sviluppo Nokia in ambiente Symbian e MeeGo. Quello che potrebbe sembrare “solo” una annuncio tecnico, rappresenta in realtà un cambiamento strategico fondamentale, sia per l’importante community degli sviluppatori, a cui viene offerto uno strumento di semplificazione massima per svolgere il proprio decisivo ruolo nella creazione di applicazioni e servizi, sia per i clienti finali che, acquistando un modello Nokia, potranno nel tempo continuare ad aggiornarlo certi di potervi installare sempre l’ultima versione di Symbian, con tutte le sue evoluzioni.

document.write(”+”);