Nokia utilizzerà nei suoi prossimi cellulari economici, destinati ai mercati emergenti di Cina ed India, la nuova soluzione hardware Digital RF Processor (DRP) sviluppata dall’azienda californiana Texas Instruments, che integra all’interno di un singolo chip le funzioni di memoria, processo logico, gestione energia e l’interfaccia radio e di rete. Texas Instruments, primo produttore al mondo di semiconduttori per cellulari, sostiene che grazie ai nuovi chip DRP Nokia sarà presto in grado di produrre grandi quantitativi di cellulari di fascia bassa, modelli per i quali il costo è uno degli elementi più importanti.