HMD Global potrebbe presto annunciare un nuovo smartphone Nokia mid-range. In rete sono infatti apparse le specifiche di un telefono che ha come numero di modello TA-1198 e anche delle immagini del suo possibile aspetto. Si tratterebbe di device che non promette di stupire moltissimo dal punto di vista delle prestazioni, ma il cui design sembra abbastanza particolare e diverso, soprattutto sul retro. Stando a quelle che sono le specifiche tecniche trapelate, si dovrebbe trattare di una device di fascia media. Il nome del device potrebbe essere Nokia 6.2, ma su questo non ci sono ancora anticipazioni precise.

Nokia 6.2: design

Nella parte frontale, il Nokia TA-1198, dovrebbe presentare un notch a goccia, niente di innovativo dunque, ma il suo aspetto dovrebbe essere leggermente diverso da quello del Nokia 4.2. Nonostante la presenza della tacca, le cornici del telefono appaiono abbastanza spesse.

Nokia 6.2 fronte

Probabilmente sul lato destro del telefono saranno posizionati il pulsante di accensione e l’alloggiamento della SIM, mentre sul lato sinistro dovremmo trovare i pulsanti per il volume.

Il punto di forza di questo telefono dovrebbe trovarsi nella parte posteriore, dove saranno presenti tre sensori fotografici posizionati in modo alquanto originale: non verticalmente, come ad esempio nel Nokia X71, ma disposti in un alloggiamento circolare simile a quello della serie Moto Z. I tre sensori condividono l’alloggiamento con il flash LED. Subito sotto la tripla camera posteriore è presente uno scanner d’impronte digitali. Uno dei sensori dovrebbe essere da 48 MP.

Nokia 6.2

Nokia 6.2: caratteristiche

Venendo alle specifiche, il Nokia TA-1198 dovrebbe arrivare con preinstallato il sistema operativo Android 9 Pie, comprensivo della patch di sicurezza di giugno. Il processore dovrebbe essere uno Snapdragon 660 (questo sarà dunque il terzo smartphone Nokia con questo chipset, dopo il Nokia 7 Plus e il Nokia X71). Il display avrà una risoluzione di 2340 x 1080 e 410 ppi, la batteria sarà da 3500mAh.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashleaks