Non è la prima volta che viene fuori la possibilità che, presto o tardi, venga lanciato un feature phone con a bordo il sistema operativo Android. Sembra che HMD Global, sia il primo produttore deciso a provarci. Del resto, i suoi telefoni cellulari a marchio Nokia si prestano perfettamente all’esperimento. A riprova di quanto ipotizzato, è spuntato un nuovo leak: un’immagine che mostra un feature phone – il cui nome potrebbe essere Nokia 400 – dotato di sistema operativo Android, ma del tutto privo di display touch screen.

Nokia 400: feature phone e Android

Un telefono cellulare denominato feature phone è solitamente un dispositivo super basico, che al più conta su un display a colori (con risoluzione bassissima e dimensioni contenute) e una classica tastiera fisica. L’hardware è decisamente risicato, troppo per pensare di equipaggiare il terminale con il sistema operativo Android. Eppure, probabilmente con qualche modifica alla scheda tecnica, è possibile che Nokia 400 diventi presto o tardi realtà.

Se questo accadesse, crediamo che al più il device potrebbe supportare Android GO, un’edizione molto alleggerita dell’OS del robottino verde, pensata proprio per gli smartphone base di gamma. Resta da capire come potrebbe riuscire HMD a conciliare l’assenza del touch screen con l’utilizzo di Android: il solo aiuto del tastierino fisico potrebbe risultare decisamente scomodo. Per trovare un’equilibrio, occorrerebbe un’interfaccia utente personalizzata, con gesture da compiere attraverso l’aiuto dei pulsanti fisici (proprio come sembra risultare dalla foto emersa).

Resta però un’ultima perplessità: se anche si riuscisse a concepire un prodotto ben ottimizzato, a cosa potrebbe mai servire un ibrido fra smartphone e feature phone? Non basta avere a disposizione telefoni cellulari equipaggiati con il sistema operativo KaiOS, che supporta WhatsApp, Facebook, YouTube e persino Google Assistant?

Fonte:Slashgear