Nest Hub e altri smart display di casa Google ora presentano una scheda dedicata ai “Giochi” dell’Assistente virtuale dell’azienda.

Nest Hub by Google: focus sui giochi?

A ottobre, gli smart display hanno visto una grande riprogettazione dell’interfaccia utente (UI) e della navigazione di bordo. Google sta ora modificando l’ordine delle schede per alcuni utenti possessori di Nest Hub, dando così grande enfasi ai giochi Assistant, anche se questo si traduce in un bug su un modello di seconda generazione che vede scomparire la scheda “Wellness”.

Con un primo update, BigG ha introdotto nuovamente la sezione mancante e, a seguito di un’implementazione difettosa che è stata ripristinata, la scheda “Giochi” è tornata in auge e viene ora visualizzata oggi per più utenti Nest Hub. Come prima, appare nel menù, subito dopo l’area Wellness.

Google Nest Hub

Questo modifica sembra essere in linea con il modo in cui Google nell’ultimo anno ha spinto i giochi su Assistant. I titoli vengono creati utilizzando il framework Interactive Canvas con una funzione di modalità di corrispondenza continua in cui il microfono rimane attivo in modo da poter parlare senza prima dover utilizzare la hotword. Oltre ad aumentare l’utilizzo, i giochi contribuiranno a rendere gli smart display una piattaforma interessante per gli sviluppatori di terze parti.

Google Nest Hub

La modifica però è alquanto scomoda per coloro che utilizzano i propri smart display per controllare principalmente i dispositivi collegati. Fortunatamente, si può scorrere verso il basso dalla parte superiore dello schermo per aprire immediatamente il controllo Home. È ancora fastidioso vedere che Google abbia selezionato questa nuova disposizione senza che gli utenti potessero personalizzare o nascondere le schede:

Orologio> La tua serata> Giochi> Controllo domestico> Media> Comunica> Famiglia> Scopri.

Questo nuovo ordine di schede per i giochi con l’assistente sia disponibile sia sul firmware Cast 1.52 (stabile) che sulla versione beta 1.54, ancora non è completamente diffuso per tutti gli utenti possessori di un Nest Hub.

Fonte:9to5Google