Il Ministero delle Finanze francese ha comunicato che non sarà emessa alcuna tassa a carico degli attuali operatori di telefonia mobile. I tre gestori, infatti, si legge nella nota, hanno già dato il loro contributo per operare e non vi sarà alcun ulteriore balzello. Il ministero è intervenuto dopo la diffusione della voce che il Governo transalpino si appresterebbe ad imporre una nuova tassa sui telefonini, da far pagare proprio ai gestori Orange, SFR e Bouygues Telecom.