A fianco delle ultime novità della telefonia, a Barcellona sono presenti numerose case che presentano soluzioni all’avanguardia per ciò che concerne la gestione dei devices touchscreen. Molto interessante ed ancora in parte misteriosa è la soluzione di scrittura virtuale presentata da SnapKeys: si tratta di un’ “interfaccia immaginaria”, come definita dall’azienda sviluppatrice stessa, mediante la quale si ha a disposizione l’intero schermo del telefono o del tablet senza alcuna tastiera o pulsante visibili. SnapKeys
SnapKeys Tre tasti bianchi a destra ed altrettanti a sinistra dello schermo, presenti in quattro zone nella parte bassa dello schermo stesso vengono utilizzati per inserire le lettere, lasciando al software l’interpretazione della parola da scrivere. E’ ovvio che l’utente, prima di riuscire a comporre le parole desiderate, dovrà prendere pratica con il sistema. L’azienda garantisce però una notevole velocità di inserimento una volta assimilato il meccanismo. SnapKeys svelerà il mese prossimo la tecnologia che consente tale tipo di scrittura, attualmente in fase di implementazione per iOSSnapKeys
SnapKeys Per vedere il video di presentazione di SnapKeys clicca qui. Un altro metodo di scrittura presentato a Barcellona per i dispositivi Apple è Swype, già conosciuto e presente nei devices Android di Google e pronto ad essere supportato anche per WP7 e Symbian. Tale metodo permette di trascinare il nostro dito sulle lettere che compongono la parola da immettere, senza dover premere ciascun tasto singolarmente staccando il dito. I tempi del T9 sembrano davvero lontani…  Swype
Swype per Android

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum