Gli sviluppatori di Mozilla sperano di poter iniziare, entro poche settimane, la fase di test di un nuovo sistema operativo per smartphones. Secondo la roadmap, nel primo quarto del 2012, dovrebbero arrivare i primi device dimostrativi per entrare, entro Giugno 2012, nella fase produttiva.
Mozilla ha annunciato il progetto, chiamato B2G (Boot to Gecko), lo scorso Luglio, descrivendolo come un sistema operativo per device mobili che vuole eseguire applicazioni principalmente sul web. Gli sviluppatori sperano che B2G possa aiutare a risolvere un problema che da tempo affligge l’industria "mobile", ossia la necessità di riscrivere le applicazioni per ogni sistema operativo. L'obiettivo di B2G è quello di creare un framework che permetta alle applicazioni di essere eseguite direttamente dal web tramite qualsiasi sistema operativo, a condizione che supporti la tecnologia di B2G.
Entro la fine dell'anno, gli sviluppatori hanno intenzione di avere le funzionalità basilari ed integrate tra cui accelerometro, fotocamera, messaggistica, telefonica e gestione energetica. Mozilla spera, inoltre, di sviluppare l'interfaccia utente per smartphone, chiamata Gaia. Nel corso del primo quarto del 2012 gli sviluppatori dovrebbero avere pronte applicazioni più complesse e nuove funzionalità tra cui app store, Bluetooth, USB, NFC, e-book reader, media player e Web browser.
B2G utilizza "pezzi" di Android, il sistema operativo sviluppato da  Google.
 
Mozilla