Motorola One è stato ufficializzato ad IFA 2018 in quel di Berlino. Si tratta di un medio di gamma con linee estetiche che rispecchiano a pieno la moda del momento e non solo. Infatti, lo smartphone rientra nel programma Android One, con tutti i vantaggi del caso. Il terminale è destinato anche al mercato italiano ad un prezzo accessibile.

Un cuore pulsante un po’ datato, ma decisamente affidabile

A bordo di Motorola One c’è il processore Qualcomm Snapdragon 625. Un octa core decisamente non di ultima generazione, ma collaudato ed affidabile. A supporto, 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno espandibili tramite microSD. La batteria promette ampia autonomia energetica garantita anche dalla ricarica Turbo Power.

Il sistema operativo, come anticipato, è Android Oreo 8.1 in totale purezza come necessario per essere parte del programma di Google Android One. Fra i vantaggi, c’è soprattutto la velocità degli aggiornamenti tipicamente riservata agli smartphone lanciati dal gigante di Mountain View. Inoltre, Motorola One sarà aggiornato ad Android Pie 9.0 subito dopo l’arrivo in commercio.

Design elegante e display con notch

A livello di linee estetiche, il device si adatta alla moda del momento, che è ancora (per poco) quella del notch. Un display Max Vision da 5,9″ con risoluzione HD+ e rapporto d’aspetto 19:9. Il resto del corpo è in vetro, tanto per offrire un tocco premium allo sguardo d’insieme del device.

Doppia fotocamera principale e video in 4K

A livello di comparto fotografico, Motorola One – almeno su carta – sembra difendersi bene. Il doppio sensore da 13+13MP offre la possibilità di girare anche video in 4K. I selfie sono affidati invece alla camera frontale da 8MP.

Prezzi e disponibilità

Il device arriverà nei mercati europei al prezzo di 299€. Quanto alla data di lancio in Italia, ed al relativo prezzo di commercializzazione, non ci sono ancora informazioni ufficiali.