Più volte in questi mesi sono usciti allo scoperto dei nuovi cellulari Motorola. Se alcuni rumors sono diventati prodotti ufficiali, sfortunatamente, in altri casi, i cellulari non saranno mai presentati, né tantomeno messi in commercio.

E’ il caso di Ruby, il nome in codice dietro al quale si è nascosto per diverso tempo un nuovo telefonino RAZR di terza generazione, e che secondo alcune fonti attendibili sarebbe stato cancellato definitivamente.
Ruby avrebbe compreso una fotocamera da 5 megapixel con autofocus e flash LED, connettività quadribanda GSM/GPRS/EDGE e UMTS/HSDPA, Wi-fi e Bluetooth, modulo GPS integrato e sistema operativo Symbian UIQ.

Motorola Ruby
Motorola Ruby

Un destino migliore è stato riservato, invece, ai Motorola Atila e Alexander che secondo alcune fonti asiatiche saranno presentati ad inizio 2009.
La società Compal Communications starebbe già realizzando per conto di Motorola i due nuovi smartphone, entrambi dotati di sistema operativo Windows Mobile 6.1.
Mentre Alexander con la sua tastiera QWERTY integrata si rivolge maggiormente all'utenza business (anche se dovrebbe integrare una fotocamera da 5 o 8 megapixel), Atila con il display touchscreen si candida a diventare uno dei top di gamma Motorola capace di competere con i numerosi dispositivi touch disponibili oggi sul mercato.

Motorola Alexander e Atila
Motorola Alexander e Atila