N

on ci saranno nuovi smartphone Motorola equipaggiati con il sistema operativo Symbian, la casa statunitense ha infatti deciso di concentrersi sulla produzione di terminali con Android e Windows Mobile.
Ad annunciarlo è Oscar Rodriguez, presidente di Motorola in Spagna.

"Questa semplificazione si traduce nel fatto che il primo trimestre del prossimo anno sarà difficile, caratterizzato da un catalogo corto e pochi nuovi prodotti. Cercheremo ulteriormente la quota di mercato a partire dalla seconda metà del 2009", ha detto il manager.
Abbandonare Symbian ha portato la società a chiudere due centri in Europa, uno in Italia (Torino) e un altro in Francia, mentre in Spagna "l’impatto è stato minimo", ha aggiunto Rodriguez.