I sistemi operativi iOS di Apple ed Android di Google hanno preso il comando del mercato dei videogiochi portatili negli Stati Uniti. Lo rivela uno studio della società di analisi Flurry. I due OS per smartphones e tablet controllano, insieme, il 58 per cento del fatturato del settore nel 2011. Si tratta di un passo in avanti notevole se consideriamo che appena due anni fa, il Nintendo DS deteneva il 70 per cento del fatturato.

 

Flurry

Il "gaming" su dispositivi mobili è cresciuto, ma questa è la prima volta che le revenue derivanti da videogames per iPhone ed Android hanno superato quelle di console da gioco portatili come il Nintendo DS e la PlayStation Portable di Sony.

Con processori sempre più veloci mobili, come abbiamo visto con il nuovo iPhone 4S e il nuovo Tegra 3 di NVIDIA, gli smartphone saranno sempre più in grado di "far girare" giochi di alta qualità rendendo il futuro delle console portatili ancora più tetro.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum