Mozilla Foundation è al lavoro per portare il browser gratuito e open-source per Windows, Linux e MacOS X anche sui i telefoni cellulari.

Mitchell Baker, capo della Mozilla Foundation, comunica che la trasposizione dalla versione classica non è una cosa semplice, ma il risultato che si vuole ottenere è quello di un software accurato e perfetto.
Una scelta in piena linea con il resto della produzione di Mozilla, basti pensare che Firefox, il noto web browser multipiattaforma prodotto da Mozilla Foundation, al momento risulta essere il browser internet più usato in assoluto dopo Internet Explorer sui computer.

In Mobile Firefox sono previste tutte le funzionalità che hanno reso celebre la versione per pc, con l’unica differenza in termini di leggerezza del software. Anche Mobile Firefox avvierà le estensioni e le applicazioni XUL così come la versione classica.