Proprio in occasione del CeBIT 2003, Mitsubishi Electric ha mostrato un telefonino UMTS dotato di video camera digitale da 100 milioni di pixels e compatibilità Wi-Fi. Lo speciale cellulare ha la possibilità di agganciare la video camera grazie ad un supporto esterno, che può essere variato a seconda degli usi, per inserirvi eventualmente un dispositivo GPS, un controller per console, etc. I filmati girati con la video camera verranno salvati in formato MPEG-4 e potranno essere trasferiti con velocità su PC o mandati in Rete anche grazie al supporto Wi-Fi.


Il prototipo di Mitsubishi al CeBIT

Il sistema operativo utilizzato sul telefono è Symbian OS 7.0. Mitsubishi ha, infatti, annunciato di essere divenuta a tutti gli effetti una licenziataria di Symbian, seguendo l’esempio delle altre maggiori case costruttrici sulla strada che sta lentamente portando il sistema operativo del consorzio a divenire lo standard de facto nel nuovo mercato degli smart phone.

‘Siamo lieti di accogliere Mitsubishi nella famiglia Symbian – ha dichiarato David Levin, CEO di Symbian – siamo anche felici che Symbian OS abbia aiutato Mitsubishi a concepire un prototipo tanto innovativo. Siamo per questo fiduciosi nel prossimo arrivo di futuri prodotti di Mitsubishi che utilizzeranno Symbian OS’. Mitsubishi ha sviluppato questo modello per provare la multifunzionalità della propria produzione e della flessibilità della piattaforma mobile. Ancora non si è deciso se produrre in serie o meno questo prodotto, ma sicuramente in base a questa esperienza Mitsubishi lavorerà per i futuri terminali 3G.