Microsoft sta effettuando diverse acquisizioni negli ultimi mesi; dopo aver completato l'assimilazione di Zenimax il mese scorso per 7,6 miliardi di dollari, il gigante della tecnologia ha annunciato oggi che acquisterà Nuance, la società dietro l'app per tastiera (ora fuori produzione) Swype, per 16 miliardi di dollari.

Microsoft: con Nuance ci saranno grandi progetti

Secondo un comunicato stampa, Microsoft ha rivelato di aver stipulato un accordo per l'acquisto di Nuance Communications Inc. per 56 dollari ad azione, con un premio del 23% rispetto al prezzo di chiusura della società venerdì. L'accordo totale ha un valore di 19,7 miliardi di dollari e include il debito netto di Nuance.

L'OEM americano sta acquisendo la società che è leader nel software cloud e AI con decenni di esperienza nel settore sanitario e nell'intelligenza artificiale aziendale. Il comunicato stampa afferma che il CEO di Nuance, Mark Benjamin, manterrà la sua posizione ma riferirà a Scott Guthrie, che è il vicepresidente del cloud e dell'intelligenza artificiale presso Microsoft.

I prodotti di Nuance includono Dragon Ambient eXperience, Dragon Medical One e PowerScribe One per la refertazione radiologica. Si dice che tutte siano offerte SaaS di riconoscimento vocale clinico basate su Microsoft Azure. Non di meno, si vocifera dice che i prodotti dell'azienda siano utilizzati da oltre il 55% dei medici e dal 75% dei radiologi negli Stati Uniti e nel 77% degli ospedali del paese.

Infine, dopo l'acquisizione sembra che il Total Addressable Market (TAM) di Microsoft nel settore sanitario si raddoppierà a dismisura, arrivando all'incredibile cifra record a quasi 500 miliardi di dollari.

Microsoft utilizzerà anche le soluzioni di Nuance per Interactive Voice Response (IVR), assistenti virtuali e soluzioni digitali e biometriche per realizzare nuovi sistemi di sicurezza e coinvolgimento dei clienti di nuova generazione.

Voi cosa ne pensate dei nuovi “acquisti” di Microsoft? Una cosa è certa: l'azienda è intenzionata a far sul serio, non lasciando nulla al caso e acquisendo tutte le diverse realtà che possono tornarle utili.

Fonte:News Microsoft