D

a settimane si parla dell’update del Sistema Operativo Windows Phone 7 denominato NoDo, oramai pronto ad essere rilasciato anche nel nostro Paese. In Europa, infatti, sono solo i clienti O2 ed SFR ad aver già ricevuto la notifica per il download del nuovo firmware, atteso dal pubblico soprattutto per la funzione del copia e incolla. Molti possessori di smartphone WP7 non sono stati in grado di attendere la release ufficiale, ed hanno ovviato con una versione “homebrew”, ovvero “fatta in casa”. Microsoft
Microsoft WP7 Eric Hautala, sul blog di Windows Phone 7, avvisa i temerari di non effettuare questa operazione, pena la perdita della garanzia e soprattutto il ricorso al rischio di trovarsi un telefono non più funzionante. La forzatura potrebbe infatti creare dei conflitti nel sistema andando a rendere il telefono inutilizzabile parzialmente o completamente. Il consiglio che viene da Microsoft, dunque, è avere pazienza… Windows Phone 7 NoDo
Windows Phone 7 NoDo