Qualche tempo fa, i possessori di Surface Pro 3 che avevano come batteria dei moduli realizzati da Simplo e LG Chem avevano lamentato un problema di autonomia ai loro device: in pratica, autonomia quasi minima e possibilità di utilizzo solo se collegati alla presa elettrica. Ebbene, Microsoft ha appena realizzato una patch e messa a disposizione degli utenti. La società spiega che l’aggiornamento "corregge la componente firmware che funziona tipo un indicatore del carburante, in modo che la capacità della batteria venga riportata con precisione".

Surface Pro 3
Surface Pro 3

Secondo Microsoft, la patch riporterà ovviamente la situazione alla normalità. Il firmware che risolve il problema è datato 2016/11/07 (numerazione americana della data). Per l'installazione, Surface Pro 3 deve essere collegato alla presa elettrica e tutti i dispositivi USB e monitor esterni devono essere scollegati. Microsoft ha infine rassicurato gli utenti che le batterie dei dispositivi colpiti dal problema non sono state danneggiate in alcun modo e raccomanda di installare l'aggiornamento su tutti i Surface Pro 3, anche quelli che non hano mai avuto problemi di batteria.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum