I dati Gartner sulle spedizioni globali di smartphone registrano un calo generale del -2,7% nel primo trimestre 2019, per un totale di 373 milioni di unità vendute. Questo, spiega la società di ricerca, è dovuto in parte al rallentamento dell’innovazione negli smartphone di punta e all’aumento dei prezzi che hanno continuato a prolungare i cicli di sostituzione. Gartner segnala anche che la domanda di smartphone premium è rimasta inferiore a quella degli smartphone di base.

Le spedizioni dei produttori di smartphone

Questo fatto ha probabilmente influito sulla flessione registrata a inizio anno da Apple che vende praticamente solo device di fascia alta e ha venduto 10 milioni di iPhone in meno rispetto allo stesso periodo del 2018, facendo registrare un calo del -17,6% su base annua. Addirittura la casa di Cupertino è stata sorpassata da Huawei che ha visto crescere le proprie spedizioni di smartphone del +44% rispetto al primo trimestre del 2018. Ricordiamo che però questi dati sono precedenti al “caso Huawei” generato dalla guerra fredda tra Cina e USA, che sicuramente comporterà un calo, presumibilmente importante, delle spedizioni nel trimestre in corso. In realtà, però, nel primo trimestre 2019 Huawei ha fatto particolarmente bene in due delle sue regioni più grandi, Europa e Grande Cina, dove le vendite di smartphone sono cresciute rispettivamente del +69% e del +33%.

Interessante notare che i due paesi che vendono il maggior numero di smartphone sono proprio Stati Uniti e Cina: entrambi hanno visto un calo delle vendite del 15,8% e del 3,2%, rispettivamente, nel primo trimestre del 2019.

Tornando alle vendite dei produttori di smartphone, Samsung non se la passa tanto meglio di Apple: il produttore sudcoreano ha venduto circa il -10% di unità, pur mantenendo comunque la sua posizione al vertice della classifica dei produttori con il maggior numero di smartphone spediti. Tra i marchi emergenti si segnalano OPPO e Vivo, che guadagnano terreno nel mercato globale di smartphone. Da notare un grande assente nella Top Five: Xiaomi che, con 27,2 milioni di unità vendute nel monto si colloca al sesto posto di questa particolare classifica.

Azienda Q1 2019 (in migliaia) Q1 2019 quota di mercato Q1 2018 (in migliaia) Q1 2018 quota di mercato
Samsung 71,621.1 19,2% 78,564.8 20,5%
Huawei 58,436.2 15,7% 40,426.7 10,5%
Apple 44,568.6 11,9% 54,058.9 14,1%
Oppo 29,602.1 7,9% 28,173.1 7,3%
Vivo 27,368.2 7,3% 23,243.2 6,1%
Altri 141,405.2 37,9% 159,037.1 41,5%
Totale 373,001.4 100% 383,503.9 100%
Fonte: Gartner