MediaTek ha appena presentato il nuovo processore di fascia media con modem 5G integrato; si chiama Dimensity 900 ed è basato su un processo avanzato a 6 nanometri.

MediaTek Dimensity 900: com'è fatto?

Nella giornata di ieri, il chipmaker taiwanese ha annunciato ufficialmente il nuovo chipset Dimensity 900 5G. Il nuovo chipset mobile è l'ultimo neonato della linea Dimensity di fascia media ed è costruito su un nodo di processo a 6 nm ad alte prestazioni.

Come da annuncio ufficiale, il nuovo SoC arriva con il supporto per lo standard Wi-Fi 6, insieme a una frequenza di aggiornamento elevata di 120Hz sui pannelli FHD +. Inoltre, il processore può supportare anche la fotocamera principale da 108 megapixel.

Secondo il Dr. JC Hsu, Corporate VP e GM della Wireless Communications Business Unit di MediaTek:

Dimensity 900 offre una suite di connettività, display e miglioramenti visivi 4K HDR agli smartphone 5G di alto livello e offre ai marchi una grande flessibilità di progettazione per i loro portafogli 5G.

MediaTek Dimensity 900

Ha inoltre aggiunto che “Il supporto del chipset per 5G e Wi-Fi 6 garantisce agli utenti di ottenere il massimo dai propri dispositivi con una connettività super veloce e affidabile“.

Il chipset Dimensity 900 è inoltre integrato con un modem sub 6GHz New Radio (NR) 5G con aggregazione portante e supporto per larghezza di banda fino a 120MHz.

Il chip è una CPU octa core, composta da due processori ARM Cortex A78 che hanno una velocità di clock fino a 2,4 GHz insieme a sei core ARM Cortex A55 che possono raggiungere fino a 2 GHz.

MediaTek Dimensity 900

MediaTek Dimensity 900 supporta anche la memoria LPDDR5 e l'archiviazione UFS 3.1 e arriva con un'unità di elaborazione grafica (GPU) Arm Mali G68 MC4 integrata e un'unità di elaborazione AI (APU) indipendente. In particolare, la nuova unità di elaborazione AI nel chip è considerata estremamente efficiente dal punto di vista energetico e può supportare un'ampia varietà di applicazioni AI e 4K HDR.

Fonte:MediaTek