Dopo "Virtual History – Roma", Mondadori presenta la seconda uscita della collana: "Virtual History – Ultima Cena" che ci permette di entrare letteralmente nel capolavoro di Leonardo ricostruito in 3d per scoprirne i segreti. La App mediante una serie di soluzioni tecnologiche studiate ad hoc definisce un nuovo rapporto con l’opera d’arte. 
Virtual History - Ultima Cena
Virtual History – Ultima CenaLe coraggiose soluzioni prospettiche, i celebri gesti degli apostoli, le luci realistiche e scenografiche, daranno forma ad una serie di macchine interattive che rendono possibile una nuova forma di contatto con il grande genio del Rinascimento.
Utilizzando iPad si apre un rapporto diretto con l’Ultima Cena di Leonardo, si può letteralmente “toccarla con mano”. Il dipinto ci appare con tutte le ferite causate dalla sua storia tormentata, ma mantiene una straordinaria potenza espressiva. Come in una macchina del tempo torneremo alla fine del Quattrocento, sull’impalcatura costruita da Leonardo, di fronte all’intonaco bianco, tra i colori e i disegni preparatori, per rivivere uno dei più straordinari momenti creativi della storia. 
Virtual History - Ultima Cena
Virtual History – Ultima CenaLa soluzione immersiva “Bubble Viewer”, trasformando iPad in una sorta di telescopio, ci permette di entrare nel dipinto, di esplorare la stanza prospettica ideata da Leonardo proiettata attorno a noi, di sederci di fronte agli apostoli e di procedere oltre ad essi, fino a raggiungere il paesaggio visibile dalle finestre sullo sfondo. Una esperienza interattiva senza precedenti per scoprire in modo nuovo uno dei più grandi capolavori della storia dell’umanità.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum