Lucent Technologies ha annunciato di aver ricevuto incarico da parte della società Bechtel, alla quale le autorità USA hanno assegnato la gran parte dell’opera di ricostruzione dell’Iraq, di rimettere in sesto la rete telefonica fissa irachena. Lucent percepirà circa 22 milioni di Euro per questa commissione. Prima della guerra erano 540 mila circa le linee telefoniche fisse presenti in Iraq, ma adesso solo 240 mila sono funzionanti. L’opera di ricostruzione del network telefonico da parte di Lucent impiegherà circa sei mesi.