Il cambiamento climatico e la scarsa attenzione all’ambiente stanno avendo effetti negativi sul nostro Pianeta con forti conseguenze sul benessere dell’umanità. LG Electronics ha presentato recentemente il programma mondiale di eco-sostenibilità “Life’s Good When It’s Green”, dichiarando ufficialmente il suo impegno nella riduzione di emissioni di CO2 attraverso lo sviluppo di tecnologie d’avanguardia e la produzione, la circolazione e il riciclaggio di prodotti sempre più efficienti in termini energetici.

L’azienda si è posta l’ambizioso obiettivo di contenere l’emissione di anidride carbonica con una riduzione, entro il 2020, di 150.000 tonnellate di CO2 durante i processi produttivi e di ulteriori 30 milioni di tonnellate durante il ciclo di vita dei prodotti. Parte integrante del progetto è anche l’ideazione dell’Eco-Label, un’etichetta che certifica i prodotti LG amici dell’ambiente, la piena adesione al programma europeo RoHs, relativo all’impiego di sostanze pericolose nei processi produttivi, e l’Eco-Supply Chain, che prevede la fornitura di materie prime solo da aziende in regola con le norme nazionali e internazionali in materia ambientale.

L’impegno concreto di LG emerge chiaramente dal proprio portafoglio prodotti: cellulari e condizionatori che sfruttano l’energia solare, televisori e monitor energy saving, lavatrici che riducono gli sprechi.
Il kit solare Bluetooth per auto LG HFB-500 e il telefono cellulare dotato di batteria a pannello solare – disponibile in Europa alla fine dell’anno – sono due perfetti esempi di dispositivi che sfruttano l’energia solare. Anche Therma V – un climatizzatore a pompa di calore aria-acqua in grado di fornire il riscaldamento, la produzione di acqua calda sanitaria e il raffrescamento estivo con l’utilizzo di un unico sistema – è un prodotto attento all’ambiente poiché, oltre alla possibilità di integrarsi con impianti solari e boiler, produce quattro volte più calore delle tradizionali caldaie a gas o a olii combustibili.