LG Electronics guarda con attenzione la rivale Nokia e si dice pronta ad una guerra sui prezzi dei telefonini, se il colosso finlandese decidesse per primo di ridurre i prezzi dei suoi terminali.
Nokia, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe infatti decidere di ridurre fino al 20% il prezzo di alcuni suoi modelli per guadagnare quote di mercato negli Stati Uniti.

"Stiamo guardando attentamente Nokia" ha detto nel corso di un’intervista Chang Ma, LG Electronics vice presidente per le strategie di marketing.
"La concorrenza sui prezzi è inevitabile salvo se si riescono a creare dei valori unici per differenziare i nostri prodotti da quelli Nokia. Questo è il principio del mercato. Ma si cercherà di attirare nuovi clienti con prodotti competitivi, piuttosto che con prezzi a buon mercato", ha proseguito Nam Yong, vice presidente ed amministratore delegato di LG Electronics.

LG Electronics, il quarto produttore al mondo di cellulari, nel primo trimestre dell'anno ha registrato un fatturato record pari a 3,484 miliardi di USD, crescendo del 32,6% rispetto all’anno precedente. La vendita di terminali mobili hanno toccato anch’esse il record di 24,4 milioni di unità.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum