L’Antitrust ha sanzionato Vodafone per 200 mila euro a causa di pratiche commerciali scorrette messe in atto con la diffusione di diverse comunicazioni pubblicitarie relative alla promozione del servizio di navigazione internet.
 
Nei messaggi pubblicitari della società l'Antitrust ha riscontrato che "il mancato rispetto della diligenza professionale si sostanzia nell'aver fornito informazioni non rispondenti al vero, da un lato, e nell'omissione di informazioni rilevanti, dall'altro."

Le informazioni concernenti le limitazioni, le modalità di fruizione e le condizioni economiche costituiscono, infatti, "uno dei principali parametri cui fanno riferimento i consumatori allorché compiono proprie valutazioni sull'opportunità di acquistare o meno un prodotto o un servizio" spiega l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum