L'account Twitter del co-fondatore di OnePlus Carl Pei è stato violato e coinvolto in una truffa di criptovaluta. Scopriamo con attenzione cosa è successo. Non di meno, l'uomo ha consigliato ai suoi followers di non inviare il loro ETH all'indirizzo menzionato nel tweet da “lui” scritto poco prima.

Carl Pei non c'entra niente con la truffa delle criptovalute

Il co-fondatore di OnePlus Carl Pei ha recentemente svelato il marchio “Nothing” e ha confermato il lancio dei suoi primi auricolari TWS entro la fine dell'anno. Mentre aspettiamo l'annuncio, l'account Twitter di Carl Pei è stato violato e coinvolto in una truffa legate alle criptovaluta.

Dopo aver ottenuto l'accesso all'account, gli aggressori che si sono spacciati per Pei hanno twittato che Nothing è entrato nello spazio delle criptovalute con “NothingCoin” e che si basa sulla catena ERC 20 di Ethereum (ETH). L'hacker ha anche allegato un indirizzo a cui ha chiesto agli utenti di inviare il proprio ETH a quell'account in seguito al quale “non sarebbero state distribuite monete“.

Carl Pei account hackerato

Il tweet è stato cancellato pochi minuti dopo la sua pubblicazione e Pei ha confermato che il suo account Twitter è stato effettivamente violato. Ha aggiunto che il tweet era falso e ha consigliato ai lettori di non inviare il loro ETH all'indirizzo menzionato:

Grazie alle autorizzazioni concesse al mio IFTTT, che è stato violato, questo Tweet è stato infettato e ha chiesto il vostro ETH. Vi preghiamo di non inviare ETH o le vostre informazioni personali ad account di criptovaluta che affermano di essere @Nothing. Ho eliminato tutte le app di terze parti che si collegavano al mio Twitter.

Questa non è la prima volta che un handle di Twitter di alto profilo viene violato in relazione a una truffa crittografica. È già successo con i profili di Barack Obama, di Joe Biden, Elon Musk, Kanye West.

Nelle notizie correlate, l'account del team di supporto di Realme India è stato violato per un breve lasso di tempo e utilizzato per eseguire una truffa di criptovaluta cambiando il nome dell'handle Twitter di Realme in Tesla, rispondendo ai tweet di Elon Musk. Tuttavia, l'account è tornato alla normalità in 15 minuti.

Fonte:91mobiles