Il senatore statunitense Josh Hawley ha presentato all’inizio di questa settimana una proposta che vieterebbe alle società con un valore di mercato di oltre 100 miliardi di dollari USA di andare avanti con acquisizioni o condurre fusioni.

Il senatore USA Hawley vuole “ridimensionare” le grandi aziende americane

Secondo un rapporto di AppleInsider, Hawley sta cercando di impedire fusioni e acquisizioni per le migliori o grandi aziende americane. Ciò include i principali giganti della tecnologia come Apple, Amazon, Facebook, Microsoft e Google. Per chi non lo sapesse, il senatore è un conservatore che ha attaccato Big Tech dopo che le principali piattaforme sono state accusate di “censurare” le voci repubblicane. Pertanto, la legislazione di Hawley è stata anche soprannominata “Trust-Busting for the Twenty-First Century Act“.

La legislazione in questione integrerà anche le leggi antitrust esistenti con sanzioni più elevate e una soglia inferiore per l’azione penale. Un esempio è che le aziende che devono essere perseguite in base alla legge federale sarebbero per “la protezione della concorrenza“, piuttosto che solo ai “danni ai consumatori”. Ad ogni modo, tutto ciò implicherebbe che le aziende che perdono azioni legali antitrust sarebbero tenute a “rinunciare a tutti i loro profitti derivanti da comportamenti monopolistici” ai sensi del nuovo regolamento.

Inoltre, la Federal Trade Commission (FTC) riceverebbe anche un nuovo potere di regolamentare le “aziende digitali dominanti“. Il senatore ha dichiarato che “questo Paese e questo governo non dovrebbero essere gestiti da poche mega-corporazioni“. Ha inoltre aggiunto che il Partito Repubblicano “deve diventare di nuovo il partito che distrugge la fiducia. Sai, questo fa parte della nostra storia. ” Simile a quanto fatto contro Big Tech, Hawley sta anche adottando misure contro le principali aziende farmaceutiche che stanno dominando il mercato medico.

Non si sa se la sua proposta vedrà mai la luce del sole; quel che è certo è che è un suggerimento molto forte e siamo sicuri che troverà non pochi ostacoli di fronte al suo cammino.

Fonte:AppleInsider