I numeri che accompagnano il primo weekend di vendita dell’iPhone SE non sono del tutto confortanti. Soprattutto se comparati al primo fine settimana del debutto dei precedenti modelli di iPhone, il 6 e il 6s.

Comparazione vendita  tra modelli
Comparazione vendita tra modelli

Lo riporta Slice Intelligence, società che si occupa di monitorare il mercato digitale: le vendite del primo weekend sul mercato sono state per l'iPhone SE inferiori del 94% rispetto a quelle dell'iPhone 6s (che, a sua volta, aveva registrato una percentuale di vendita del 46% inferiore a quella dell'iPhone 6).

Gli smartphone posseduti in precedenza
Gli smartphone posseduti in precedenza

Dai risultati viene fuori che, tra gli utenti che hanno acquistato l'iPhone SE, solo il 35% aveva già acquistato un iPhone online nei precedenti due anni e il 16% di loro era un utente Android. Per comparazione, il 49% di possessori di iPhone 6s aveva fatto l'upgrade da una versione di iPhone precedente e un 10% proveniva da Android.

Gli acquirenti del SE, dai risultati pubblicati, non appartengono alla solita categoria di giovani fan di Cupertino: hanno età media maggiore, sono meno istruiti e, stranamente, prevalentemente di sesso maschile. Circa un quinto degli acquirenti dell'iPhone SE ha 45-54 anni (la stessa fascia rappresenta solo il 18% di chi possiede iPhone 6s).