Vi abbiamo raccontato in questi giorni della crescente attesa rispetto al possibile arrivo dell’iPhone 3G; solo voci per ora, nessuna comunicazione ufficiale da parte di Apple dove sull'argomento la parola d'ordine è "bocche cucite". Tuttavia una serie di fattori che abbiamo analizzato insieme contribuiscono ad alimentare l'attesa e le speranze; la scarsezza di scorte negli Apple store dell'attuale iPhone, il deprezzamento già attivo in molti paesi; solo ieri vi abbiamo mostrato una foto che gira sulla rete del "possibile" iPhone 3G. Oggi aggiungiamo un altro tassello del puzzle; la fonte, in parte involontaria, è Walt Mossberg, una delle più autorevoli firme del Wall Street Journal; specialiste in tecnologia, e vicino a personaggi come Bill Gates e Steve Jobs.

iPhone 3G
iPhone 3G


Durante un'intervista alla TV su internet Beet.Tv, si è lasciato scappare che l'iPhone 3G arriverà, almeno negli USA, entro i prossimi 60 giorni. Un dato importante da considerare, che per certi versi valida ancor più la notizia, è che entro 60 giorni è attesa l'update 2.0 per l'iPhone.
Potrebbe essere una semplice coincidenza, ma potrebbe anche essere il ragionevole piano di lancio del nuovo prodotto.