I nuovi iPhone 13 non arriveranno prima del prossimo settembre. Intanto, leak e indiscrezioni sui device sono sempre di più. Cresce anche il numero di video concept, che provano a raccontate – con una dose variabile di fantasia – come potrebbe essere la futura gamma. Nello specifico, la clip scovata oggi mostra il modello base e ne sciorina alcune specifiche tecniche. Fra queste ce n'è una che mi porta a pensare: saremmo pronti a uno smartphone di questo tipo?

iPhone 13 super particolare nel video concept

Un display ampio, ma non troppo, uno storage che ormai non parte più da 64GB, un ottimo comparto fotografico, il chip Apple A15 Bionic e una batteria che – ancora una volta – potrebbe essere sottodimensionata.

Accanto alle specifiche tecniche più banali, c'è la riconferma (ovviamente) del supporto alla connettività 5G, la possibile presenza di un notch più piccolo e – qui c'è da fermare a riflettersi – l'assenza della porta Lightning. Attenzione: questo non significherebbe un funzionamento attraverso standard USB C, ma la totale assenza di porte di ricarica e per la connessione al PC. Tutto avverrebbe in wireless, anche le ricarica, che sfrutterebbe l'abbastanza consolidato accessorio MagSafe.

Dunque, saremmo pronti a uno smartphone così? Saremmo pronti a dover avere sempre e comunque un accessorio specifico di ricarica con noi, perché le piastre di ricarica senza fili non sono mica ovunque, al contrario di una presa elettrica. Saremmo pronti a gestire uno smartphone, a questo punto, senza porte? Senza jack audio ormai da tempo e ora anche senza porta Lightning?

Una sfida senz'altro curiosa, che però sono abbastanza sicura non sia destinata a concretizzarsi quest'anno, non su iPhone 13. Intanto però, possiamo porci l'interrogativo.