Gli schemi di iPhone 11, o iPhone XI come molti usano chiamarlo, mostrati dal noto leaker Steve H.McFly via Twitter mostrano quello che potrebbe essere il design della prossima generazione di smartphone Apple, confermando il timore di molti appassionati che lamentano una certa perdita di stile da parte della società negli ultimi anni. Un tempo famoso proprio per le linee eleganti del design segno di distinzione dei propri dispositivi, mobili e non, da quelli degli altri produttori, Apple sembra aver perso nel tempo il proprio tocco magico, sollevando non poche critiche, che potrebbero ora essere nuovamente alimentate da design del prossimo iPhone.

iPhone 11: il leak dello schema

Non si tratta in realtà di nulla di nuovo, ma di qualcosa di abbastanza inaudito rispetto allo stile al quale ci aveva abituato la casa di Cupertino. In particolare i leak mostrano il retro dell’iPhone, in cui le fotocamere vengono posizionate in uno spazio quadrato. Una disposizione che ricorda da vicino quella utilizzata da Huawei sulla serie Mate 20 lanciata l’anno scorso. La differenza è che la presunta versione di Apple iPhone 11 sembra organizzare le tre fotocamere in un modo diverso: non ordinate su una griglia 2×2, ma in posizione alternata a formare un triangolo all’interno dello spazio quadrato.

A confermare questo schema, che potrebbe non arrivare gradito a molti appassionati della mela morsicata, sarebbero alcuni leak che mostrano gli schemi di un modello di saldatura per l’iPhone 11 o iPhone XI che dir si voglia.

Dallo schema sembra di capire che il motivo per cui Apple potrebbe aver scelto di usare questo design insolito, almeno per la casa di Cupertino, potrebbe risiedere nel fatto che questo tipo di disposizione consente di risparmiare parecchio spazio, consentendo all’azienda di non dover “riorganizzare” troppo gli interni dell’iPhone per inserire le tre fotocamere (molto attesa da tanti appassionati di iPhone). In più nello schema risultano evidenti due grandi fori, probabilmente destinati ad accogliere un flash e un altro sensore, che non si adatterebbero perfettamente su una griglia 2×2.

Fonte: Steve H.McFly via Twitter