Il prossimo iPhone 11, che dovrebbe essere lanciato entro quest’anno avrà, fra le sue innovazioni più interessanti, un obiettivo super grandangolare ed il sistema 3D TOF nella parte posteriore.

iPhone 11 con TOF e super grandangolare

In passato, Apple è stata all’avanguardia nel mercato degli smartphone e gli altri OEM cinesi erano soliti copiare il lavoro dell’azienda della mela morsicata, ma negli ultimi due anni, alcuni marchi  come Huawei sono diventati così innovativi da diventare leader del ranking DxOmark.

Nel complesso, Apple è ancora al primo posto e, per recuperare punti anche nel comparto fotografico, la società presenterà il modello iPhone 11 2019 con innovazioni che riguardano proprio questa categoria.

La più grande innovazione dell’iPhone 11 – come anticipato in precedenza – è il super grandangolare e gli obiettivi TOF posteriori. Non si tratta però di una novità, dato che molti produttori cinesi, come Xiaomi e Huawei, propongono smartphone già con sensori di questo tipo con fotocamere che possono scattare immagini paesaggistiche davvero interessanti. Tuttavia, si prevede che Apple realizzerà un obiettivo super grandangolare unico, se il suo intento sarà quello di superare i suoi concorrenti.

L’obiettivo posteriore Apple iPhone XI potrebbe essere composto da tre sensori principali che includeranno un obiettivo grandangolare (sensore principale), un sensore telescopio con zoom 2x e un obiettivo grandangolare. Di conseguenza, la posizione dell’obiettivo posteriore dell’iPhone 11 non potrà essere verticale come quella vista nell’iPhone 10, ma verrà sostituita da una struttura quadrata.

Come anticipato qualche ora fa, è probabile che non tutti i modelli dei prossimi melafonini saranno equipaggiati con questo genere di comparto fotografico, ma solo alcuni.Per avere maggiori dettagli riguardo il prossimo telefono di casa Apple, non ci resta che attendere nuovi rapporti: con l’avvicinamento della data di lancio le informazioni sull’iPhone 11 saranno ancora più ricche.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizchina