iOS 9 sarà la prossima versione del sistema operativo di Apple alla base di iPod, iPhone e iPad. Sarà annunciata ufficialmente nel corso della Worldwide Developers Conference 2015 che si terrà tra l’8 e il 12 giugno ma 9to5mac ha anticipato alcune delle novità che la casa di Cupertino sta valutando e intende introdurre con la nuova versione, che arriverà sul mercato a settembre insieme a iPhone 6s e 6s Plus.

iPad Air 2
iPad Air 2

Per l’aggiornamento Apple sta lavorando molto per migliorare il comportamento dell’OS sui tablet, ma alcune di queste funzionalità erano state pensate per il 2014: l’arrivo di Apple Watch e il ritardo nello sviluppo hanno poi costretto l’azienda a puntare su altri elementi del sistema operativo posticipando l’arrivo di tali novità al 2015. Stiamo parlando della possibilità di usare due app fianco a fianco contemporaneamente, una caratteristica software nota di Windows 8.x e già presente su alcuni device Android, oppure due schermate della stessa applicazione. In questo modo, si possono vedere fianco a fianco due pagine del browser oppure scrivere un documento consultando una e-mail oppure un PDF.

Apple iPad mini 3
Apple iPad mini 3

Tale funzionalità sarà mostrata sugli attuali iPad e secondo le indiscrezioni potrebbe non essere pronta per settembre: possibile, insomma, che arrivi con iOS 9.1 o 9.2 e i nuovi tablet, tra cui un modello con schermo da 12 pollici noto come iPad Pro, che secondo alcuni però non sarà disponibile prima del 2016.

Confronto tra iPad Air e la custodia del presunto iPad Pro
Confronto tra iPad Air e la custodia del presunto iPad Pro

Non è tutto qui. Apple sta anche lavorando per integrare la modalità multi-utente in iOS 9, per consentire a più persone di usare lo stesso dispositivo ma di non condividere le applicazioni installate e le informazioni personali: due esperienze isolate tra loro, divise da una password ciascuna. Non è nulla di nuovo se non per l’ecosistema iOS: esiste già su desktop e su Android dal 2012 con la versione 4.2 Jelly Bean.