Secondo quanto trapelato online, sembra che iOS 14, iPadOS 14 e watchOS 7 disporranno di indirizzi casuali MAC in nome della privacy. Tale mossa è sicuramente molto interessante ma non priva di polemiche; di fatto, la funzione è in fase di beta testing presso gli sviluppatori e arriverà sul mercato entro la fine dell’anno.

iOS 14, iPadOS 14 e watchOS 7: privacy al primo posto

Apple ha da poco pubblicato la documentazione di supporto per gli update con una news particolarmente interessante. Gli aggiornamenti saranno in grado di randomizzare l’indirizzo MAC di un dispositivo al fine di aiutarlo a mantenere la privacy degli utenti stessi. Tale documento, individuato da Stephen Hacket a 512 pixel, spiega che un indirizzo MAC (Media Access Control) è un ottimo modo per identificare un prodotto, pertanto con una serie di indirizzi casuali si renderà la vita impossibile agli hacker di turno:

Per comunicare con una rete Wi-Fi, un dispositivo deve identificarsi con la rete utilizzando un indirizzo di rete univoco chiamato indirizzo MAC (Media Access Control). Se il dispositivo utilizza sempre lo stesso indirizzo MAC Wi-Fi, gli operatori di rete e altri osservatori di rete possono più facilmente mettere in relazione tale indirizzo con l’attività e la posizione della rete del dispositivo nel tempo. Ciò consente una sorta di tracciamento o profilazione dell’utente e si applica a tutti i dispositivi su tutte le reti Wi-Fi.

Per ridurre questo rischio sulla privacy, iOS 14, iPadOS 14 e watchOS 7 includono una funzione che modifica periodicamente l’indirizzo MAC utilizzato dal dispositivo con ciascuna rete Wi-Fi. Questo indirizzo MAC randomizzato è l’indirizzo Wi-Fi privato del tuo dispositivo per quella rete, fino alla prossima volta che si unisce a un indirizzo diverso.

Questa funzione sembra essere fantastica per gli utenti ma come nota Hacket, qui c’è un potenziale grosso problema. Molte configurazioni Wi-Fi aziendali si basano proprio sull’identificazione degli indirizzi MAC per gestire l’autenticazione.

Se un device non presenta un indirizzo MAC approvato, non può accedere alla rete. Alcuni utenti particolarmente attenti alla sicurezza potrebbero avere infatti un interruttore simile anche nelle configurazioni domestiche. Ad ogni modo, avere un dispositivo che cambia qualcosa può portare una serie di problemi imprevisti. Per far fronte a ciò, Apple consentirà di disabilitare in maniera manuale la gestione degli indirizzi MAC a proprio piacimento.

Fonte:512pixel