Durante il Computex 2017, Intel ha presentato la sua nuova linea di processori Core X-Series, tra cui la CPU i9 da 18 core. L’Intel Core i9 è la prima CPU desktop a livello mondiale con 18 core e 36 thread ed è anche la prima CPU teraflop, sempre secondo Intel. Il suo nome completo è Intel Core i9-7900X e questa prima versione sarà disponibile con 10 core e 20 thread, seguita successivamente da altre varianti con 18, 16, 14 e 12 core.

Intel X Core i9
Intel X Core i9

La variante i9 a 10 core avrà una velocità di base di 3,3GHz, tecnologia Intel Turbo Boost Max (aumenta la frequenza a 4,5GHz), 13,75 MB di cache L3 e supporto per 4 canali DDR4-2666 di RAM. Al lancio costerà 999 dollari (circa 890 euro al cambio attuale). Mentre le nuove CPU i9 hanno comprensibilmente rubato il palcoscenico, Intel ha anche svelato il resto della famiglia di processori X-Series, che la società considera la sua piattaforma desktop più "scalabile, accessibile e potente".

Intel X Core i9
Intel X Core i9

Questi processori di ottava generazione offrono un miglioramento delle prestazioni del 30% rispetto alle CPU correnti di settima generazione. Lo ha detto Gregory Bryant, vicepresidente aziendale e direttore generale del Client Computing Group di Intel Corporation, che ha preso la parola al Computex per annunciare proprio la nuova generazione. Queste CPU saranno anche fino al 10% più veloci nelle prestazioni multi-thread e fino al 15% più veloci per le prestazioni single-thread rispetto alla generazione corrente. I giochi e la realtà virtuale, in particolare, beneficeranno di questi nuovi processori, secondo Intel, e miglioreranno anche lo streaming per coloro che vogliono giocare online.