Facebook ha appena presentato il nuovissimo Instagram Reels, un metodo divertente ed originale per creare brevi video all’interno del noto social network. Con questa modalità si possono infatti realizzare simpatiche clip di 15 secondi da condividere rapidamente con i propri amici, utilizzando pre-set, modificando e tagliando i video, aggiungendo la musica e gli effetti speciali. Esatto, se il procedimento vi sembra “già conosciuto”, è perché lo è: Instagram Reels è l’anti-TikTok.

Instagram Reels: come funziona?

Per condividere i reel con i propri followers basterà renderli pubblici all’interno della community Instagram nel nuovo spazio dedicato nella sezione “Esplora”. Tutti potranno divenire dei creator su IG, raggiungendo un pubblico mai visto prima.

Per crear un nuovo reels è semplicissimo. Basta andare sulla parte sinistra dello schermo per trovare tutti gli strumenti necessari per la creazione: dall’audio agli effetti AR; con il cronometro e il conto alla rovescia si può anche creare il “reel” a mani libere. In più si può allineare il testo e scegliere la velocità del video. I reel possono essere composti da una singola clip o da più video uniti insieme attraverso un semplice editing.

Per condividere i propri reel con la community è necessario avere un profilo pubblico; per chi ha il profilo privato invece, soltanto le persone del proprio feed vedranno i reel realizzati. Inoltre, i followers in questo caso non potrebbero ripostare il video qualora ne avessero voglia.

Citiamo che i reel si potranno vedere all’interno delle Stories; mentre se la clip video verrà postata all’interno del feed, verrà gestita come un classico post, visibile a seconda dell’impostazione della privacy di ognuno.

I reel presenti su Esplora mostrano quelli più in tendenza su Instagram; grazie al feed verticali creato appositamente per ogni utenti, si potranno vedere i contenuti preferiti in base alle preferenze, mettendo mi piace e persino commentandolo. Se il vostro reel dovesse andare in tendenza, riceverete una notifica. Cosa aspettate? Siete pronti a divertirvi con la nuova funzione di Instagram? Mark Zuckerberg spera di sì, perché solo così pensa di poter arginare TikTok e di recuperare gli utenti perduti sull’app cinese.