Il trillo dei cellulari è fastidioso e pericoloso nelle carrozze ferroviarie e negli ascensori e per questo motivo i telefonini andrebbero vietati in questi luoghi. A chiederlo con un'apposita proposta di legge è l'Onorevole Enrico Nan, di Forza Italia. Secondo Nan, infatti, nei treni non si riesce più a viaggiare in pace a causa dei continui squilli, che diventano sempre più fastidiosi. Per gli ascensori, invece, il divieto sarebbe supportato da alcune ricerche che indicherebbero molto pericoloso per la salute l'utilizzo del cellulare in un luogo chiuso che faccia riflettere le emissioni radio.

‘Considerato che molti esperti del settore – afferma il Deputato – ritengono che una telefonata all'interno di un ascensore rivestito in alluminio possa determinare un effetto moltiplicatore elevatissimo delle onde elettromagnetiche'. Una regolamentazione nell'utilizzo del telefonino è d'obbligo, come quella appena effettuata col fumo. Nan ha anche aggiunto alla proposta di legge l'eventuale ammontare delle multe da comminare a chi non rispetta i divieti, da 500 a 1000 Euro. La proposta sarà vagliata dagli organi competenti nelle prossime settimane.